In Italia con Truman Capote (Ritratti e osservazioni)

Il mio modo di leggere, ultimamente, è piuttosto anarchico. (O forse lo è sempre stato?) Qualsiasi parvenza di regolatezza nei confronti dei volumi che mi passano tra le mani è del tutto sbiadita. Forse è andata in vacanza. Sono una selvaggia ribelle della lettura! E la tendenza allo sfarfallamento sembra liberarsi del tutto nei confronti […]

Pruriti su carta senza sincerità (Uno splendido disastro, Jamie McGuire)

La verità è che da un bel po’ di tempo sono incazzata col genere femminile. Tanto sono “orgogliosamente” donna, tanto al momento soffro nello sbandierare una F quando devo incasellarmi. Sono incazzata per tanti motivi, che vanno dal modo di gestire le relazioni, a una passività generale, a un’enfatizzazione assurda di volgarità e acidità, e […]

[Pagine strappate] Altri tra le pagine

Una rapida (e consolatoria) incursione al mercatino di libri usati del martedì, oggi, e sono tornata a casa con Divisione cancro di Solgenitsin. Una delle mie prossime letture. Lo sfoglio, e dalle pagine scivola un cartoncino ruvido, rettangolare, grafia obliqua e ordinata. Biglietto tra amiche che vivono a distanza, Luisa e Giovanna. Datato 20 maggio […]

[Racconti viziati] Venerdì: invidia con Guy de Maupassant

Mathilde, una donna semplice sposata con un uomo modesto, sogna sfarzi, lussi, abiti, inviti altolocati, luccichii modaioli e danarosi. Quando finalmente arriva la partecipazione per l’elegante serata che ha a lungo desiderato, decide di chiedere in prestito alla ricca amica una collana di diamanti. Mathilde, Mathilde… non hai pensato che avresti potuto perderla, quella collana… […]