EAP: dalla parte del lettore

Mi sono accorta che la maggior parte delle discussioni e degli articoli sull’Editoria a pagamento (a favore, sottilmente non contrari, contrari) sono totalmente concentrati sugli autori. Sul loro punto di vista. Sulle possibilità di vantaggio, sugli aspetti legali, sugli svantaggi, sul perché si scelga questa strada, sul bisogno narcisistico di pubblicare a tutti i costi, […]

Del modo in cui (non) vi parlo di Con una bomba a mano sul cuore di Marco Cubeddu

Molti dei miei autori preferiti sono innegabilmente antipatici. Ma proprio insopportabili, rispecchiando diffusi luoghi comuni sugli artisti. Del resto chi si definisce scrittore e ha la convinzione di avere qualcosa da raccontare che meriti di essere fissato e condiviso almeno un po’ presuntuoso lo è. (E questo forse può estendersi anche ai blogger). Forse è […]

Penso quindi gatto

Sì, mi sono chiesta che Animagus sarei se fossi un personaggio di Harry Potter (un gufaccio del malaugurio, ovviamente!); Elsa è il mio adorato ghepardo e insieme abbiamo vissuto infinite avventure; Gli Aristogatti sono il cartone animato più figo e il pelo della Bestia c’ha sempre quel nonsoche che attira. Sì, quando ero piccola ho […]

Libri sotto il ferro da stiro: Un prosatore a New York, di Göran Tunström

Si può leggere un librino breve e particolare smozzicando sorrisi tra i paragrafi, annotando brani curiosi e dettagli inattesi, infine chiudere l’ultima pagina esclamando: “Carino! Strano!” E poi, prendersi qualche secondo per pensare. E scoprire che una lievità di narrazione ha lasciato al contrario una sensazione stratificata e crepitante come pasta sfoglia. Così è Un […]

2013 etti d’oggi, per favore. Senza Apocalissi.

Ultimamente mi imbatto tantissimo in romanzi d’esordienti o di selfpublishing. Un po’ me la vado a cercare, un po’ mi ci ritrovo in mezzo, un po’ ho la casella mail colma di autopromozione e pubblicità (o assillante spam, in alcuni casi…). E leggi una trama, e leggine due, e leggine tre, quattro, cinque, venti, trenta, […]

Tutto quello che devi sapere per pubblicare (e vendere) il tuo libro digitale, di Alberto Forni

Avrebbe potuto esserci un sottotitolo: “E tranquilli, che se ci capisce Lepaginestrappate allora può farcela davvero chiunque!” E specifichiamo “chiunque”: Chiunque è quella percentuale di italiani che ha un romanzo nel cassetto. La percentuale è superiore a quelli che leggono almeno un libro all’anno e ho sentore che salga vertiginosamente tra quelli che possono finire […]

Mi sa che Stevenson approverebbe Lansdale!

… cincischie dopo aver letto La sottile linea scura, di Joe R. Lansdale “Il trucco del mio mestiere? Non essere mai noioso.” Così titolava un brano su La Repubblica di sabato scorso. Era un bel due paginette di consigli agli scrittori scritte da Robert Luis Stevenson, parte di un saggio rivolto ai giovani finora inedito […]

Raccoglitore [cose lette e mangiate nel web #2]

(cose lette e mangiate nel web, una sottospecie di rubrichetta raccoglitore; riunisce link di articoli a tema librico e non, a volte già condivisi tramite facebook e twitter)   – Se siete tra i ebookreader-sì-no-forse, molto piacevole e da me condiviso questo articolo su Conaltrimezzi: Anna Karenina tra le mani può pesare quanto un mattone, […]

Se il concorso letterario di un festival dell’editoria è di EAP.

Mi lamento sempre che tutti gli eventi più bellini legati al mondo dell’editoria e della lettura sono relativamente lontani a dove vivo io. Milano e Roma in primis, ma non dimentichiamo anche Padova e Torino. Mentre la mia città si dibatte nella cristallizzazione culturale. Mi segnalano allora che vicinovicino posso trovare Buk Modena, Festival della […]

Le piccole virtù

11 brevi scritti letti in: – n. 6 viaggi in autobus – n. 2 attese dal veterinario, piuttosto infruttose a causa della mia palla di pelo bianco di tre chili (altrimenti conosciuta come “cane”), impegnata a fare una scenata isterica disperata di fronte agli altri cani, impettiti ed educati, al massimo intimoriti dal luogo, che […]