Libri mozzarella (a scadenza rapida)

Sono stata lontana dal blog, ho pensato di chiuderlo, ho letto pochi libri, devo ancora rispondere alle mail, aggiornerò incostantemente, eccetera eccetera. Ma a parte ciò, ho per un periodo ignorato totalmente gli aggiornamenti sulle pubblicazioni delle case editrici: chi ha pubblicato cosa, cosa ha pubblicato chi, come stanno pubblicizzando cosa e chi. Insomma, negli […]

5 motivi per cui di Città del Vaticano Paese ospite al SalTo14 se ne faceva a meno

(La notizia) 1. L’indice dei libri proibiti, abolito nel lontano 1966 2. “non è mancato un riferimento a Papa Francesco e alla concreta possibilità di una sua visita al Salone.” (dal sito del Salone) (la fila al Salone del libro 2013 per ottenere una firma da Saviano. Le ipotesi su una reazione alla presenza di […]

EAP: dalla parte del lettore

Mi sono accorta che la maggior parte delle discussioni e degli articoli sull’Editoria a pagamento (a favore, sottilmente non contrari, contrari) sono totalmente concentrati sugli autori. Sul loro punto di vista. Sulle possibilità di vantaggio, sugli aspetti legali, sugli svantaggi, sul perché si scelga questa strada, sul bisogno narcisistico di pubblicare a tutti i costi, […]

Del modo in cui (non) vi parlo di Con una bomba a mano sul cuore di Marco Cubeddu

Molti dei miei autori preferiti sono innegabilmente antipatici. Ma proprio insopportabili, rispecchiando diffusi luoghi comuni sugli artisti. Del resto chi si definisce scrittore e ha la convinzione di avere qualcosa da raccontare che meriti di essere fissato e condiviso almeno un po’ presuntuoso lo è. (E questo forse può estendersi anche ai blogger). Forse è […]

Ci amavamo e ora usi le vecchie parole d’amore

(scrissi questo breve post qualche tempo fa, quando su facebook mi lamentavo con alcuni di voi del declino della produzione di Isabel Allende e mi interrogavo sulla sua ultima uscita. Lo pubblico oggi in volata, con l’avvertimento che è un po’ amareggiato e polemico. Ma in questo momento sono accaldata, con quattro ore di sonno […]

Senza leggerlo (due link)

Penso di averlo linkato già altre volte, ma questo articolo di Francesco Pacifico sulla mediocrità lessicale della narrativa italiana contemporanea è un articolostrappato che conservo e ricordo per bene. Lo ricollego a una recensione appena letta, di Paolo Zardi. Interessantissima. Dateci un occhio, e scoprirete perché. (Nonostante sia su un’opera tradotta). In entrambi i casi: […]

Varie, dopo l’incontro “Diritto d’autore per self-publisher e blogger”

Al Salone del Libro di Torino ho assistito all’incontro “Il diritto d’autore per selfpublisher e blogger”. Avevo promesso che ne avrei parlato, e, uhm, eccomi qui. (A non parlarne, in realtà. E ora vi spiegherò perché). Il fatto è che mi aspettavo una cosa in legalese e invece il tutto, per fortuna, è stato molto […]