Libri mozzarella (a scadenza rapida)

Sono stata lontana dal blog, ho pensato di chiuderlo, ho letto pochi libri, devo ancora rispondere alle mail, aggiornerò incostantemente, eccetera eccetera. Ma a parte ciò, ho per un periodo ignorato totalmente gli aggiornamenti sulle pubblicazioni delle case editrici: chi ha pubblicato cosa, cosa ha pubblicato chi, come stanno pubblicizzando cosa e chi. Insomma, negli […]

In Italia con Truman Capote (Ritratti e osservazioni)

Il mio modo di leggere, ultimamente, è piuttosto anarchico. (O forse lo è sempre stato?) Qualsiasi parvenza di regolatezza nei confronti dei volumi che mi passano tra le mani è del tutto sbiadita. Forse è andata in vacanza. Sono una selvaggia ribelle della lettura! E la tendenza allo sfarfallamento sembra liberarsi del tutto nei confronti […]

Librarsi a Venezia

Essere turista solitaria a Venezia permette di perdersi tra le calli senza l’impegno di una vera e propria meta, senza la distrazione di una chiacchiera. Soste per un caffè e uno spuntino sono per leggere, osservare, pensare, scrivere. (E ripararsi dalla pioggia). Prendere fiato dall’umidità appiccicosa e dagli olezzi di una Venezia in pieno agosto. […]

Arredamento librico veneziano – ontheroad #1

A Venezia puoi: camminare sulla cultura senza farle un torto. Puoi anche affogare tra i libri, perché l’unica barca nella libreria è colmastracolma di libri. Altro che Rose salvata dal naufragio del Titanic mentre Jack schiattava. Alla frontiera slovena puoi: scoprire che il tuo ragazzo ha dimenticato la carta d’identità a casa. Che succede in […]

QuiSiParte (e varie)

Niente, porcapuzzola, una cosa tira l’altra (impegni in casa, fuori casa, muratori giorno e notte nell’appartamento, cane malatino… – soprattutto l’ultima, la più impegnativa!) e io non ho mica fatto in tempo a pubblicare i post sulle mie ultime letture. Tutte cose particolari, tra l’altro. In compenso su Inchiostro Bianco trovate un mio post sul […]

Che faccia ha uno che non legge ebook

L’altro giorno la mia parrucchiera mi raccontava di come due suoi clienti fossero coinvolti in una diatriba riguardante una baruffa tra i loro cani (in realtà una faccendina che continua da mesi ad animare il quartiere, quasi quanto gli avanzamenti nel cantiere del supermercato, in stallo da tre anni) e a lei toccasse sorbirsi le […]

Silenzio si legge?

C’è questo cartellino su una delle mie librerie, e anche in altri tre punti della casa. Che poi, non è nemmeno vero. (Però il cartellino è fighissimo e di ciò ringrazio pordenonelegge.it) Molte persone hanno bisogno di silenzio per leggere, e magari voi siete tra queste. Io no, leggerei anche in un ipermercato nell’ora di […]

5 motivi per cui di Città del Vaticano Paese ospite al SalTo14 se ne faceva a meno

(La notizia) 1. L’indice dei libri proibiti, abolito nel lontano 1966 2. “non è mancato un riferimento a Papa Francesco e alla concreta possibilità di una sua visita al Salone.” (dal sito del Salone) (la fila al Salone del libro 2013 per ottenere una firma da Saviano. Le ipotesi su una reazione alla presenza di […]